• Glossario

    AMARO:
    che eccita l’appetito, e facilita la digestione.
       
    ANALGESICO:
    che diminuisce il dolore.
       
    ANESTETICO:
    sostanza capace di attenuare o privare della sensibilità.
       
    ANTISETTICO:
    disinfettante, che difende dalle infezioni.
       
    ANTISPASMODICO:
    calmante delle contrazioni muscolari incontrollate di origine nervosa (spasmi, convulsioni, ecc.).
       
    APERITIVO:
    sostanza che eccita l’appetito.
       
    ASTRINGENTE:
    che restringe i tessuti e fa diminuire le secrezioni.
       
    BALSAMICO:
    calmante nelle infiammazioni delle mucose, disinfettante delle vie respiratorie e urinarie.
       
    BECHICO:
    rimedio espettorante contro la tosse e le affezioni bronchiali.
       
    CARDIOTONICO:
    che migliora il tono cardiaco, aumentandone il rendimento.
       
    CARMINATIVO:
    sostanza che evita la formazione e favorisce l’espulsione dei gas intestinali.
       
    CICATRIZZANTE:
    che stimola la formazione di nuovi tessuti.
       
    DIAFORETICO:
    sostanza che fa aumentare la secrezione di sudore.
       
    DIGESTIVO:
    che facilita la digestione.
       
    DIURETICO:
    che aumenta la secrezione dell’urina.
       
    EMMENAGOGO:
    sostanza che ristabilisce o regolarizza le mestruazioni.
       
    EMOLLIENTE:
    che calma e attenua le infiammazioni, mediante l’idratazione dei tessuti infiammati.
       
    ESPETTORANTE:
    rimedio capace di favorire l’espulsione del catarro dai bronchi e della trachea.
       
    GALATTOGENO:
    stimolante per la secrezione lattea.
       
    LENITIVO:
    ammorbidente.
       
    SPASMODICO:
    sostanza che attenua e sopprime il dolore e gli spasmi nervosi.
       
    STOMACHICO:
    che favorisce la digestione.
       
    TONICO:
    sostanza che accresce la forza e l’energia dell’organismo.
       
    VERMIFUGO:
    che elimina i vermi intestinali.